La regola è non arrabbiarsi

Occhei che forse a volte ci fasciamo troppo la testa, ma spesso e volentieri almeno qualche domanda ce la poniamo o no? Sono stati giorni all’insegna della competitività, di discussioni e malintesi, di tasti cliccati e di documenti firmati; sono stati giorni in cui prima ti viene rinfacciato di non assere abbastanza in grado di poter fare qualcosa e subito dopo ti viene proposto di farlo perchè persone valide come noi non se ne trovano…
E allora chi aveva ragione? L’invidioso o la sincera?
Ho la sveglia puntata presto, mi sveglio durante la notte con il pensiero di non riuscire ad alzarmi di li a poche ore; non ho in programma una giornata importante ma solo qualche ora condita di quella salsa che pochi hanno avuto la fortuna di scoprire, quel salato che che dà gusto alla vita, quella parte di te che hai con piacere affidato a qualcun’altro.

Spalanco gli occhi, balzo sul letto e in tutta fretta mi preparo per uscire, è tardi ed io come al solito sono in ritardo. Arrivo pensando di trovare già gli altri seduti ad aspettarmi imbronciati. Apro la porta e Lei è li che sorseggia il suo cappuccino leggendo un libro, un libro importante consigliatole da una persona altrettanto importante. Sente il rumore della porta aprirsi e alza lo sguardo verso di me donandomi un sorriso come buongiorno. Continua a leggere

Annunci