Amore non mio

Ho scoperto Indirizzo Inesistente grazie a La Lara. Mi sono iscritta immediatamente, ve lo confido, è attraente come idea. Vedi arrivarti in posta una mail, sai che non è per te ma te la godi come se invece lo fosse. La leggi senza aspettare e ti sembra proprio come se fosse stata scritta apposta per farti immedesimare nel destinatario. A lei è arrivata una prima lettera di un romanticismo unico e spassionato. La prima lettera che è arrivata a me, parla sì dell’amore, ma dell’amore perduto. Come uno scherzetto del destino che pensa che leggendo quelle frasi io resti impassibile. Grazie eh…

“Amore mio,

lascia che ti chiami ancora così, come ti ho sempre chiamato: perché tu sei l’amore e tu sei mio. Anche se fosse l’ultima volta, anche se non potrò più chiamarti così perché non sarai più mio e non sarai più l’amore ma solo il rimpianto e la mancanza, l’assenza e il dolore, la consapevolezza di aver sbagliato che mi logora e mi fa piangere mentre misuro con disprezzo la mia bassezza e la mia meschinità.
Amore mio che non ho saputo proteggere, amore mio che ho vilipeso e maltrattato, che ho perduto e sfregiato e infranto e calpestato.
Amore mio che non sei già più mio perché non ho saputo tenerti. Quando avrei dovuto votare le mie giornate solo a tenerti e le mie notti ad ammirarti, quando avrei dovuto passare ogni ora a contemplare la fortuna immensa che sei stato per me.
Quello che ho fatto è orribile e ingiusto, e non chiedo perdono, e so che il mio pentimento è un’offerta tanto sincera quanto inutile.
Amore mio. Forse ti scrivo questa lettera solo per poterti chiamare di nuovo così, col nome che ti ho dato e che poi ti ho strappato, e lo scrivo graffiando il foglio con la penna, amore mio, e il foglio sanguina inchiostro mentre lo scrivo, AMORE MIO, che non sei più mio. Sai che sto piangendo, e so che non ti importa. Ti ho deluso e non me lo perdonerò mai. Avevo l’amore mio e l’ho fatto andare via. E l’amore mio non tornerà più. E ogni volta che sentirò qualcuno dire a qualcuno “Amore mio” penserò a te, e mi si romperà un altro pezzo di cuore nel pensare al tuo cuore bello, il tuo cuore prezioso che ho trattato tanto male.

Addio amore mio.
Amore mio che non sei più mio nel momento in cui mi accorgo che non posso fare a meno di essere tua. Addio.”

.

Ecco qua. Non vi sentite tirati in causa un pò anche voi??

Martina

Annunci

4 thoughts on “Amore non mio

  1. Anche io mi sono iscritta dopo averne sentito parlare da @miparevastrano, si sa la cusiorità è femmina 🙂

    Anche la #2 parlava di “amore perduto” e mi è venuto da pensare che magari, se quella lettera fosse arrivata nelle giuste mani, l’amore sarebbe potuto diventare “ritrovato”… chissà…

  2. Pingback: Lettere d’amore. « La Dede

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...